• Area 1
  • Area 2
  • Area 3
  • Area 4
  • Area 5
  • Area 6
  • Tutelare e proteggere
    La salute e la vita

  • Costruire comunità più forti
    Favorire l'inclusione sociale

  • Risposte tempestive ed efficaci
    Ad emergenze e disastri

  • Diffondere i valori umanitari
    Il diritto internazionale e la cooperazione

  • Promuovere una cultura della cittadinanza attiva
    Essere agenti di cambiamento

  • Catalizzare l'attenzione pubblica
    Mobilitare maggiori risorse

#RedforSyria - il 14 e 15 marzo ci vestiamo di rosso sui social media per sostenere i volontari della Mezzaluna Rossa Siriana a tre anni dall'inizio del conflitto

Per esprimere vicinanza e solidarietà ai volontari della Mezzaluna Rossa Siriana che dall'inizio dell'attuale crisi rischiano quotidianamente la propria vita nell'atto di prestare servizio alla popolazione, e per lanciare una richiesta globale per la protezione di tutti gli operatori umanitari, la Federazione Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa lancia sui social media #REDforSYRIA. La Croce Rossa Italiana sostiene l'iniziativa che - per un periodo di 24 ore tra il 14 e 15 marzo - invita gli utenti dei social network a sostituire la propria foto profilo con un riquadro rosso.

I materiali sono scaricabili al sequente link.
red, syria, #redforsyriaIl colore rosso rappresenta da sempre il mondo della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa ma simboleggia anche il coraggio e la passione di tutti i volontari che rischiano la vita in situazioni di crisi ed emergenza. Ad oggi sono 34 i volontari siriani che dall'inizio del conflitto tre anni fa hanno perso la vita mentre prestavano servizio.

CROCE ROSSA ITALIANA. BUONA LA PRIMA.

Rimini – 27 Febbraio 2014

 

CROCE ROSSA ITALIANA. BUONA LA PRIMA.

Ha registrato la presenza di oltre 150 persone (156 per l’esattezza) il primo di una serie di incontri aperti alla cittadinanza ed ai professionisti del settore,  con tema “valenze psicologiche nel contesto di protezione civile ed emergenza sanitaria”.CONFERENZA CRI

 

“Croce Rossa Italiana ha senso di esistere su un territorio solo quando, al territorio stesso, restituisce qualcosa” afferma il Commissario Daniele Marano all’apertura della serata; ed è con questo spirito di restituzione e di costruzione che il Comitato Provinciale CRI di Rimini intende tornare a dialogare con la Città, per la Città.

 

Sono numerose le iniziative in atto per far riscoprire ai cittadini l’importanza e le peculiarità della più grande organizzazione umanitaria al mondo che, quest’anno, festeggia 150 anni dalla nascita del primo Comitato di Croce Rossa, avvenuta proprio in Italia, a Milano, e dalla ratifica della Prima Convenzione di Ginevra del 22 agosto 1864.

 

Il prossimo appuntamento pubblico di Croce Rossa Italiana sarà il 7 marzo, alle ore 20:30, presso il teatro “La CorTe” di Coriano per una lezione interattiva e gratuita sulle manovre di disostruzione pediatrica aperta a tutta la cittadinanza nonché ad educatori e/o insegnati che lavorano con bambini in età prescolare.

 

Per tutte le informazioni sui prossimi appuntamenti è possibile inoltre visitare la pagina Facebook ufficiale

Incontro: VALENZE PSICOLOGICHE NEL CONTESTO DI PROTEZIONE CIVILE ED EMERGENZA SANITARIA

 ****ISCRIZIONI CHIUSE****

Croce Rossa Italiana - Comitato Provinciale di Rimini organizza

GIOVEDI 27 FEBBRAIO ORE 20:30

conferenza, emergenza, psicologia, massimo, monti, presso "Oratorio degli Artisti" di Via dei Cavalieri, 12 (zona P.zza Ferrari) un incontro a tema dal titolo: "VALENZE PSICOLOGICHE NEL CONTESTO DI PROTEZIONE CIVILE ED EMERGENZA SANITARIA".


Il relatore dell'incontro è il Dott. Massimo Monti (http://www.ampess.it/curmax.htm ), Psicologo, esperto di psicologia dell'emergenza.

L'incontro si inserisce nell'ambito di una serie di incontri tematici che, periodicamente, il Comitato organizza a favore della cittadinanza tutta nonché di operatori e/o professionisti del settore interessati al tema in trattazione.

Ad ogni incontro (tutti a carattere gratuito) VIENE RILASCIATO ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.

Per iscrizioni (necessarie per il rilascio degli attestati) inviare una mail contenente nome, cognome e n. partecipanti a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguirà conferma mail dell'avvenuta iscrizione.