• Area 1
  • Area 2
  • Area 3
  • Area 4
  • Area 5
  • Area 6
  • Tutelare e proteggere
    La salute e la vita

  • Costruire comunità più forti
    Favorire l'inclusione sociale

  • Risposte tempestive ed efficaci
    Ad emergenze e disastri

  • Diffondere i valori umanitari
    Il diritto internazionale e la cooperazione

  • Promuovere una cultura della cittadinanza attiva
    Essere agenti di cambiamento

  • Catalizzare l'attenzione pubblica
    Mobilitare maggiori risorse

Uova Solidali CRI - Pasqua 2017

 Anche a Rimini sono arrivate le Uova Solidali CRI 2017!

 

L'Uovo Solidale, di 300 gr, la cui produzione è affidata ad un'azienda artigiana che lo realizza secondo la tradizione, è disponibile nelle due varianti, al latte e fondente, con due vesti grafiche diverse. Ogni Uovo Solidale, dal cost di €10, ha al suo interno una sorpresa personalizzata da Croce Rossa Italiana - Italian Red Cross.

Al momento potete acquistare le nostre Uova presso il Ristorante Pizzeria "La Brocca" di Rimini, presso la tabaccheria Biagini di Torre Pedrera oppure, mandando una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , potete prenotarla e venire comodamente a ritirarla presso la nostra Sede più vicina a Voi!

Buone Feste da Croce Rossa Italiana - Comitato di Rimini!!!

 

 

Trasporto Sanitario con CRI

Per il tuo trasporto sanitario affidati alla competenza ed alla professionalità di Croce Rossa Italiana - Comitato di Rimini

 

Da 130 anni al servizio della tua città. Chiama ora! I nostri operatori rispondono 24 ore su 24! 

 

Possiamo accompagnarti alle visite mediche o per ricoveri e dimissioni. Siamo specializzati nel trasporto di disabili in carrozzina o barellati. Rivolgiti a noi anche per trasporti a lunga percorrenza, saremo in grado di fornirti assistenza infermieristica e medica.

Numero verde GRATUITO 800-231999

 

Un primo aprile che non è uno scherzo

Questa potrebbe essere la frase conclusiva ad epilogo e corollario di una giornata che non è ancora finita per i nostri volontari ed i nostri dipendenti, impiegati fin dalle prime ore della giornata in numerose e diverse attività sull'intero territorio di competenza del Comitato CRI di Rimini.

Oltre 140 ragazzi dell' Istituto Superiore Einaudi-Molari hanno infatti preso parte alla lezione sul primo soccorso svolta dai #Monitori di Croce Rossa Italiana - Italian Red Cross mentre, contestualmente, i nostri logisti di protezione civile si cimentavano in una faticosa sistemazione dell'area addetta alle esercitazioni.

In tutto questo i nostri volontari afferenti all'unità territoriale nel Comune di Novafeltria sensibilizzavano la popolazione locale sulla consapevolezza e l'importanza delle funzioni renali promuovendo screening informativi durante la giornata del #rene.

Altri volontari presenti durante il presidio del Comune di Rimini contro il #razzismo e la #violenza, sia in vicinanza all'importante messaggio di pace che in presidio sanitario con ambulanza per garantire l'eventuale soccorso agli intervenuti in una piazza Cavour gremita di persone.

Non potevamo poi mancare al Campo Lavoro - Santarcangelo dove, da ormai due anni, i ragazzi di Casa Solferino insieme agli educatori di Croce Rossa Italiana prestano la propria opera in favore del prossimo e della nostra comunità.

Non mancano all'appello attività oltre i confini cittadini, con ben due volontari di #CRIRIMINI impegnati questa mattina a #Roma nelle difficili selezioni per diventare istruttori di Diritto Internazionale Umanitario.

In tutto questo nell'aula di formazione della Sede CRI di Via Mameli è in pieno svolgimento il corso CRI per Monitori di Primo Soccorso.

In ultimo, ma non ultime, le nostre ordinarie attività di dimissioni e trasporti sanitari che, fin dalle prime luci di questa lunga giornata, hanno coinvolto volontari e dipendenti in una delle nostre attività più conosciute.

Il pomeriggio si concluderà con gli Esami per i nuovi aspiranti volontari mentre, altri nostri volontari all'interno delle sedi CRI del territorio, lavorano sulla realizzazione di nuovi progetti a favore della nostra città.

Oggi è stato un primo aprile che, credeteci, non è uno scherzo!