• Area 1
  • Area 2
  • Area 3
  • Area 4
  • Area 5
  • Area 6
  • Tutelare e proteggere
    La salute e la vita

  • Costruire comunità più forti
    Favorire l'inclusione sociale

  • Risposte tempestive ed efficaci
    Ad emergenze e disastri

  • Diffondere i valori umanitari
    Il diritto internazionale e la cooperazione

  • Promuovere una cultura della cittadinanza attiva
    Essere agenti di cambiamento

  • Catalizzare l'attenzione pubblica
    Mobilitare maggiori risorse

Aperte le iscrizioni per diventare volontari nella più grande organizzazione umanitaria al mondo: Croce Rossa.

Essere volontario in CRI significa poter fare un volontariato professionalizzato e competente, attraverso una formazione costante che permette, a chi lo desidera, di specializzarsi in una o più tra le tantissime attività che Croce Rossa Italiana - Comitato Provinciale di Rimini svolge quotidianamente sul territorio.

RIMINI

corso base RIMINI

SE HAI TRA I 14 ED I...  #150 ANNI diventa volontario! Per far parte della più grande organizzazione umanitaria al mondo occorre frequentare un corso di accesso base (date più in fondo) che fornisce le prime nozioni legate alla Storia di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale ed alle manovre base di primo soccorso; in seguito ad un esito positivo dell'esame teorico/scritto e pratico conclusivo si diventa a tutti gli effetti volontari di Croce Rossa Italiana. 

Successivamente, dopo aver visto quali sono le attività svolte dal Comitato, potrai decidere liberamente in quali e quante attività specializzarvi o, perché no, proporre direttamente delle attività concrete da attivare, sulla base di bisogni rilevati sul territorio.

Il corso NON prevede costi; è totalmente gratuito. Gli unici costi legati al diventare volontari sono legati alle quote associative previste in 16€ per il primo anno ed in 8€ per tutti gli anni successivi in cui si rimane soci attivi.

 

Se ti interessa fare attività in ambito sanitario, ti piacerebbe guidare un'ambulanza o diventare soccorritore di Croce Rossa Italiana questo è il momento giusto!!!



L'impegno richiesto è variabile sulla base delle proprie disponibilità e prevede, come misura minima, almeno un servizio ogni 60 giorni (se non si è formati su attività sanitarie) oppure minimo 25 servizi l'anno (per mantenere la qualifica di volontario soccorritore abilitato alle attività a carattere sanitario).

Il corso vedrà la serata introduttiva il giorno 7/10 alle ore 20:30 presso la sala "Oratorio Degli Artisti" sito a Rimini in VIA DEI CAVALIERI, 12

La serata introduttiva spiegherà nel dettaglio cos'è Croce Rossa Italiana e quali sono le modalità per partecipare al corso.

Il corso ha durata di 7 lezioni, a cadenza periodica settimanale (2 incontri serali a settimana da 2 ore ciascuno, tranne il modulo sanitario che ha durata di 4 ore ad incontro), e prevede un esame teorico-pratico finale.


Per potersi PRE-ISCRIVERE è NECESSARIO inviare una mail avente per oggetto "CORSO BASE RIMINI" (state attenti!) indicante: NOME - COGNOME - DATA DI NASCITA e NUMERO DI TELEFONO a   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - 

Con ogni mail potete pre-iscrivere quante persone desiderate, purché contenente i dati richiesti.

Altre info su Croce Rossa:

IN + CI SEI TU

www.cri.it
www.cririmini.it

www.ifrc.org
www.icrc.org

Se invece desideri partecipare ad un corso di Primo Soccorso Base rilasciante attestati e certificazione ai sensi delle linee guida europee, clicca qui.
____________________________________

Pagina Facebook UFFICIALE

#myrimini #RaccontaRimini

22 agosto 1864: 150 anni fa nasceva la Croce Rossa

Il 22 agosto 1864, 150 anni fa, veniva firmata da 16 Stati europei la Prima “Convenzione di Ginevra per il miglioramento delle condizioni dei feriti delle forze armate in convenzione di ginevracampagna”. Il documento, ispirandosi alle idee di Henry Dunant, gettò le basi del diritto internazionale umanitario contemporaneo, stabilendo regole universali per la protezione delle vittime dei conflitti, l’obbligo di estendere senza alcuna discriminazione le cure a tutti i militari feriti e malati, il rispetto del personale medico, del materiale e delle attrezzature sanitarie attraverso l’emblema protettivo della Croce Rossa, fondata un anno prima. Oggi la Croce Rossa è la maggiore organizzazione umanitaria del mondo, sempre al fianco dei più vulnerabili e in prima linea nella difesa dei diritti fondamentali dell’essere umano. 

Courtesy of cri.it

Proteggete i nostri volontari. Le mobilitazioni online e offline

A partire dal 12 Agosto, Giornata Internazionale della Gioventù (IYD) e fino al 19 Agosto, Giornata Umanitaria Mondiale (WHD), la Croce Rossa Italiana e la Federazione Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa vogliono ricordare tutti i volontari che stanno mettendo le loro vite a rischio ogni giorno per contribuire a salvare la vita degli altri. Ne sono un esempio i volontari in Siria, Sierra Leone, Gaza, Israele, Guinea, Libia, Iraq e all'interno di molte comunità in tutto il world humanitarian daymondo.


La Federazione Internazionale ha come punto di riferimento per l'IYD e la WHD 2014 quello di costruire e aumentare la protezione dei volontari, promuovendo il sostegno e la solidarietà verso coloro che sono costantemente a rischio e al servizio della altri. In Siria ad esempio, dall'inizio del conflitto sono stati uccisi 37 volontari della Mezzaluna Rossa mentre nel territorio palestinese occupato sono morti due volontari della Mezzaluna Rossa Palestinese e feriti molti altri. Dato ancora più importante, l'età di questi volontari, la maggior parte sotto i 30 anni.
La Croce Rossa Italiana si unisce quindi a quanto chiesto dalla Federazione Internazionale con le seguenti mobilitazioni:


 Diventa rosso! Dal 12 al 19 agosto cambia la foto profilo dei tuoi account social e invita gli altri a fare lo stesso. Spargi la voce su Facebook e Twitter utilizzando i hashtag #REDforSyria e #ProtectOurVolunteers. Per maggiori dettagli visita www.ifrc.org/whd e www.ifrc.org/red
Selfie sui socialSempre tra il 12 e il 19 agosto invita i tuoi amici online a farsi un selfie individuale o di gruppo con un supporto su cui scritto #REDforSyria o #ProtectOurVolunteers. Condividi poi la foto sui social con un breve messaggio di solidarietà e gli hashtag suggeriti. 
Flash MobAll'interno dei CampiGiovani e della Manovra Parco Nazionale d'Abruzzo sono stati organizzati due flash mob per la Giornata Mondiale Umanitaria. Tutti i comitati CRI sono invitati a organizzarne uno nelle piazze, strade, parchi e altri luoghi pubblici invitando volontari, personale, autorità e sostenitori. Lo scopo dei flash mob è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sui rischi affrontati da volontari di tutto il mondo e di chiamare i governi a garantire che siano protetti in quanto offrono assistenza a chi ne ha bisogno .Il funzionamento dei flash mob è semplice, basta radunarsi tutti insieme in un luogo prestabilito e mostrare tutti insieme un cartello con la scritta "#ProtectOurVolunteers".


Ricordati sempre di condividere le foto con gli hashtag #REDforSyria e #ProtectOurVolunteers. Puoi scaricare le immagini profilo e la copertina Facebook cliccando QUI (link originale dell'articolo).