• Area 1
  • Area 2
  • Area 3
  • Area 4
  • Area 5
  • Area 6
  • Tutelare e proteggere
    La salute e la vita

  • Costruire comunità più forti
    Favorire l'inclusione sociale

  • Risposte tempestive ed efficaci
    Ad emergenze e disastri

  • Diffondere i valori umanitari
    Il diritto internazionale e la cooperazione

  • Promuovere una cultura della cittadinanza attiva
    Essere agenti di cambiamento

  • Catalizzare l'attenzione pubblica
    Mobilitare maggiori risorse

Una Videochiamata al Cuore

 

Telecompagnia per anziani ospiti di residenze sanitarie

 

Il progetto nasce nel contesto dell’emergenza COVID-19, grazie all’entusiasmo ed allo spirito propositivo di tre Volontari Temporanei, attivati a supporto del Comitato CRI di Rimini. Il loro entusiasmo e spirito propositivo, ha portato allo sviluppo di questo progetto che il Comitato ha intenzione di estendere anche successivamente all’emergenza, in quanto rappresenta un esempio positivo nel produrre risposte efficaci a nuovi bisogni sociali, grazie al coinvolgimento della società civile che ne condivide i principi e collabora attivamente per raggiungerli.

Il progetto ci permetterà quindi di sviluppare e testare un nuovo servizio di Telecompagnia, in grado di affrontare le nuove vulnerabilità legate alla tecnologia, alla solitudine, all’isolamento, innestando su di esso una ulteriore serie di servizi rivolti alla popolazione anziana quali, ad esempio, la consegna di spesa e farmaci a domicilio, la cura della persona, la prevenzione, teleprenotazione, teleintervento, etc...

 

Mission

Il progetto ha lo scopo di raccogliere dispositivi quali tablet e computer, usati e nuovi per destinarli alle case di riposo del comune di Rimini, private e pubbliche, per facilitare la video comunicazione tra i residenti e i loro famigliari.
Come integrazione al progetto proposto dai Volontari Temporanei, per favorire la ulteriore socializzazione degli ospiti delle strutture residenziali, Croce Rossa Italiana - Comitato di Rimini, offre un supporto di Telecompagnia accessibile tramite Numero Verde gratuito, dal quale è possibile prenotare una video- chiamata con un operatore-volontario per trascorre del tempo in compagnia.

 

Motivazioni

Le motivazioni sono molto semplici: l’isolamento obbligato causato dall’emergenza sanitaria in cui ci troviamo ha avuto e ha ancora un impatto psicologico negativo di notevole importanza su una delle categorie più fragili della società, quella rappresentata dai cittadini di età superiore ai 65 anni. L’impossibilità per questi ultimi di mettersi in contatto visivo con i propri cari ha portato a conseguenze tragiche, come l’insorgenza di malattie psicologiche, quali la depressione ed in molti casi addirittura il deperimento fisico volontario, con scioperi della fame e della sete, fino al ricovero in ospedale.

Come già dimostrato dalle donazioni di tablet e computer ai pazienti ricoverati nei reparti Covid-19 di molti ospedali italiani, l’opportunità di poter vedere i propri cari con una videochiamata ha effetti positivi importanti e visibili sui pazienti stessi, che riescono a sopportare molto meglio il periodo di cura e confino in ospedale, portando risultati positivi per la guarigione stessa.

 

Beneficiari

Troviamo che la donazione di questi dispositivi alle case di riposo presenti sul territorio della Provincia di Rimini possa essere di notevole aiuto non solo alle persone anziane residenti, ma anche alle loro famiglie, al personale sanitario di tali strutture e persino agli ospedali, già oberati e allo stremo delle forze.